Principale >> Informazioni Sui Farmaci >> SSRI: usi, marchi comuni e informazioni sulla sicurezza

SSRI: usi, marchi comuni e informazioni sulla sicurezza

SSRI: usi, marchi comuni e informazioni sulla sicurezzaInformazioni sui farmaci

Elenco degli SSRI | Cosa sono gli SSRI? | Come funzionano | Utilizza | Chi può assumere SSRI? | Sicurezza | Effetti collaterali | Costi

Nel dicembre 1987, il Prozac (fluoxetina) è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il trattamento della depressione. Nel giro di tre anni sulla copertina di Newsweek rivista ,che lo salutò come un farmaco rivoluzionario per la depressione. Prozac è stato il primo di una nuova classe di farmaci per il trattamento della depressione chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina o SSRI.



Questi nuovi antidepressivi hanno rapidamente superato i vecchi antidepressivi, come Pamelor (nortriptilina) ed Elavil (amitriptilina), noti come triciclici, e Nardil (fenelzina) e Parnate (tranilcipromina), noti come inibitori della monoamino ossidasi (IMAO), come i farmaci più comunemente prescritti per la depressione. Gli operatori sanitari ritenevano che gli SSRI fossero più sicuri ed evitavano l'aumento di peso comune con i triciclici e i problemi di ipertensione con IMAO.



Oggi, gli antidepressivi SSRI rimangono i farmaci più comunemente prescritti per la depressione e per alcuni disturbi d'ansia, disturbo ossessivo-compulsivo e disturbo da stress post-traumatico. Continua a leggere per saperne di più sugli SSRI, inclusi nomi di marchi comuni, usi, informazioni sulla sicurezza e costi.La tabella seguente elenca gli SSRI più comuni attualmente disponibili.

Elenco degli SSRI
Marchio (nome generico) Prezzo medio in contanti Risparmi SingleCare Per saperne di più
Celexa (citalopram) $ 302 per compresse da 30, 20 mg Ottieni coupon Celexa Dettagli Celexa
Fluvoxamina $ 64 per compresse da 60, 100 mg Ottieni buoni per la fluvoxamina Dettagli sulla fluvoxamina
Lexapro (escitalopram) $ 402 per compresse da 30, 10 mg Ottieni coupon Lexapro Dettagli Lexapro
Paxil (paroxetina) $ 236 per compresse da 30, 20 mg Ottieni coupon Paxil Dettagli Paxil
Pexeva (paroxetina) $ 436 per compresse da 30, 20 mg Ottieni coupon Pexeva Dettagli Pexeva
Prozac (fluoxetina) $ 531 per capsule da 30, 20 mg Ottieni coupon Prozac Dettagli Prozac
Trintellix (vortioxetina) $ 399 per compresse da 30, 20 mg Ottieni coupon Trintellix Dettagli Trintellix
Viibryd (vilazodone) $ 320 per compresse da 30, 40 mg Ottieni coupon Viibryd Dettagli Viibryd
Zoloft (sertralina) $ 378 per compresse da 30, 100 mg Ottieni coupon Zoloft Dettagli Zoloft

Altri SSRI

Symbyax (olanzapina / fluoxetina) : perfarmaco antipsicotico combinato e SSRI usati per trattare episodi depressivi in disordine bipolare (malattia maniaco-depressiva) e depressione grave che non risponde ad altri farmaci.



Cosa sono gli SSRI?

Lo sviluppo degli SSRI negli anni '70 si basava sulla teoria che bassi livelli di serotonina giocassero un ruolo nei pazienti che erano clinicamente depressi. Il Prozac, così come gli altri SSRI che seguirono, furono progettati specificamente per aumentare i livelli di serotonina nel cervello. Questa attività selettiva era un meccanismo d'azione molto diverso dai vecchi antidepressivi disponibili in quel momento.

Come funzionano gli SSRI?

La serotonina è un neurotrasmettitore, o messaggero chimico, che trasporta i segnali tra le cellule nervose, o neuroni, nel cervello. Quando il cervello invia un messaggio, la serotonina viene rilasciata da un neurone e quindi raccolta e riassorbita da un recettore sul neurone ricevente. Gli SSRI agiscono bloccando il riassorbimento, o la ricaptazione, della serotonina nel recettore del neurone ricevente. Ciò consente a più serotonina, che si ritiene abbia un'influenza positiva sull'umore, le emozioni e il sonno, di essere disponibile per migliorare la trasmissione dei messaggi tra i neuroni. Gli SSRI sono chiamati selettivi perché il loro effetto principale è sulla serotonina e non su altri neurotrasmettitori.

A cosa servono gli SSRI?

  • Disturbo depressivo maggiore (MDD)
  • Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  • Disturbo d'ansia sociale (SAD)
  • Disturbo di panico (PD)
  • Disturbo post-traumatico da stress (PTSD)
  • Disturbo disforico premestruale (PMDD)
  • Bulimia nervosa

Chi può assumere SSRI?

Bambini e adolescenti

Gli antidepressivi, compresi tutti i farmaci SSRI, hanno un avviso in scatola imposto dalla FDA, chiamato anche a avviso scatola nera , a causa dell'aumentato rischio di suicidio nei bambini, adolescenti e giovani adulti (fino a 24 anni di età). La FDA ha approvato i seguenti antidepressivi per l'uso nei bambini e negli adolescenti per diversi tipi di diagnosi:



  • Prozac per la depressione e il disturbo ossessivo compulsivo
  • Zoloft per OCD
  • Fluvoxamina per OCD
  • Lexapro per la depressione

Adulti

Gli SSRI sono generalmente considerati sicuri ed efficaci per l'uso negli adulti a meno che non abbiano una nota ipersensibilità a uno qualsiasi degli ingredienti.

Gli anziani

Gli SSRI sono generalmente considerati sicuri ed efficaci per l'uso negli anziani a meno che non abbiano una nota ipersensibilità a uno qualsiasi degli ingredienti. I pazienti anziani possono essere maggiormente a rischio di iponatriemia, o bassi livelli di sodio, quando assumono SSRI - questo può essere affrontato passando a una dose più bassa o un dosaggio meno frequente.

Poiché hanno mostrato il minor potenziale di interazioni farmaco-farmaco, gli SSRI ritenevano di avere il miglior profilo di sicurezza negli anziani sono Celexa, Lexapro e Zoloft.



Gli SSRI sono sicuri?

Gli SSRI portano un avvertimento in scatola per quanto riguarda il rischio di aumento del pensiero e del comportamento suicidario in alcuni pazienti più giovani. I pazienti di tutte le età che hanno iniziato a prendere SSRI devono essere monitorati per segni di pensieri e comportamenti suicidari.

Perché gli SSRIsi pensa che funzionino in modo simile, condividono molti degli stessi avvertimenti:



  • Sindrome serotoninergica è una condizione grave e potenzialmente pericolosa per la vita in cui c'è troppa serotonina nel corpo. Gli SSRI agiscono aumentando i livelli di serotonina che possono portare a livelli eccessivi, specialmente se assunti con altri farmaci che aumentano la serotonina come triptani, antidepressivi triciclici, fentanil, litio, tramadolo, triptofano, buspirone, destrometorfano, anfetamine, erba di San Giovanni, e inibitori delle monoaminossidasi (IMAO). I sintomi della sindrome serotoninergica possono includere febbre alta, convulsioni, battito cardiaco irregolare o svenimento. Potrebbe essere necessaria un'assistenza medica di emergenza se si verifica uno di questi sintomi.
  • Quando si interrompe un SSRI, possono verificarsi sintomi di astinenza, come agitazione, se interrotti bruscamente. I pazienti devono seguire i consigli del proprio medico curante sul modo migliore per ridurre gradualmente il farmaco.
  • Gli SSRI possono causare un episodio misto / maniacale nei pazienti con disordine bipolare .
  • Gli SSRI devono essere usati con cautela nei pazienti con una storia di convulsioni.
  • Gli SSRI possono aumentare il rischio di sanguinamento soprattutto se usati con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l'aspirina, l'ibuprofene o il naprossene o con farmaci anticoagulanti come il warfarin.
  • Chiusura ad angolo glaucoma si è verificato in pazienti che assumevano SSRI con angoli anatomicamente stretti non trattati.
  • Con l'uso di SSRI è stata segnalata iponatriemia, una condizione in cui il livello di sodio nel sangue è troppo basso. I sintomi possono includere nausea, mal di testa, confusione e affaticamento.
  • I pazienti che assumono SSRI possono sperimentare una significativa perdita di peso, in particolare quelli già sottopeso.
  • Alcuni SSRI possono innescare un disturbo del ritmo cardiaco e devono essere usati con cautela nei pazienti con fattori di rischio per il prolungamento dell'intervallo QT.
  • Gli SSRI possono compromettere il giudizio e le capacità motorie e i pazienti devono usare cautela quando utilizzano macchinari.

Restrizioni SSRI

Gli SSRI possono aumentare la possibilità di causare gravi effetti collaterali e devono essere usati con cautela, o per niente, per quelli con le seguenti condizioni:

Interazioni SSRI

Se combinati con alcuni farmaci, gli SSRI possono interferire con la loro efficacia e potenzialmente avere reazioni pericolose. Le interazioni tra farmaci individuali per ogni SSRI specifico possono essere trovate nei collegamenti ai dettagli del prodotto in Elenco degli SSRI sopra. Le interazioni importanti comuni a tutti gli SSRI sono le seguenti:



  • Gli SSRI non devono essere assunti con gli IMAO o entro due settimane dall'assunzione di IMAO per evitare il rischio di sindrome serotoninergica.
  • Gli SSRI non devono essere assunti con altri farmaci serotoninergici o che aumentano la serotonina come gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI), triptani, antidepressivi triciclici, fentanil, litio, tramadolo, triptofano, buspirone o erba di San Giovanni.
  • Gli SSRI possono aumentare il rischio di sanguinamento se assunti con altri farmaci che aumentano il rischio di sanguinamento, come i FANS (ad esempio, aspirina o ibuprofene) o anticoagulanti (ad esempio, warfarin).

Puoi prendere SSRI durante la gravidanza o l'allattamento?

Una decisione di utilizzare gli SSRI durante gravidanza o mentre l'allattamento al seno si basa sull'equilibrio tra rischio e beneficio. Il rischio di difetti alla nascita per i bambini di madri che assumono SSRI durante la gravidanza è basso, sebbene la paroxetina (Paxil, Pexeva)è associato a un piccolo rischio di difetti alla nascita e il suo utilizzo è sconsigliato. Il fornitore di servizi sanitari di una donna è la migliore fonte di informazioni per la gestione del trattamento antidepressivo durante la gravidanza o l'allattamento.

Fermare gli SSRI

Sebbene gli SSRI non diano dipendenza, saltare diverse dosi di qualsiasi antidepressivo di seguito o interrompere bruscamente il trattamento può causare sintomi simili all'astinenza. Questo a volte viene chiamato sindrome da sospensione e possono includere i seguenti sintomi:



  • Sensazione generale di disagio
  • Nausea
  • Vertigini
  • Letargia
  • Sintomi influenzali

I pazienti devono essere monitorati per questi sintomi quando si interrompe il trattamento con un SSRI. Quando possibile, si raccomanda una graduale riduzione della dose piuttosto che una sospensione improvvisa. Se si verificano sintomi intollerabili a seguito di una diminuzione della dose o dopo l'interruzione del trattamento, si può prendere in considerazione il ripristino della dose prescritta in precedenza. L'operatore sanitario può continuare a ridurre la dose ma a un ritmo più graduale.

Gli SSRI sono sostanze controllate?

No, gli SSRI non sono sostanze controllate.

Effetti collaterali comuni di SSRI

I seguenti sono potenziali effetti collaterali comuni durante l'assunzione di SSRI. Questo non è un elenco esaustivo e dovresti sempre consultare un operatore sanitario prima di assumere SSRI.

  • Insonnia
  • Nausea
  • Mal di testa
  • Astenia (debolezza anormale o mancanza di energia)
  • Diarrea
  • Perdita di appetito
  • Sonnolenza
  • Ansia
  • Nervosismo
  • Bocca asciutta
  • Diminuzione della libido (perdita del desiderio sessuale)
  • Sbadigliando
  • Tremore
  • Indigestione
  • Sindrome influenzale
  • Vertigini
  • Sudorazione eccessiva
  • Disfunzione eiaculatoria
  • Impotenza
  • Sogni anormali
  • Stipsi
  • Eruzione cutanea
  • Vomito
  • Disturbi visivi
  • Perdita di peso

Quanto costano gli SSRI?

Gli SSRI hanno un'ampia fascia di prezzo a seconda del farmaco specifico, della quantità e del dosaggio. Poiché diversi SSRI sono disponibili in forma generica, sono molto inferiori rispetto alla controparte di marca. Per esempio, fluoxetina generica 20 mg al giorno costa circa $ 16 al mese. La versione di marca, Prozac, costerebbe circa $ 534 al mese. Generico citalopram 20 mg al giorno costa circa $ 14 al mese. La versione del marchio, Celexa, costerebbe circa $ 305 al mese. PER Carta SingleCare potrebbe ridurre alcuni costi di prescrizione fino all'80% presso le farmacie partecipanti.

Leggi anche:

Lexapro vs Prozac: differenze, somiglianze e cosa è meglio per te

Zoloft vs Prozac: differenze, somiglianze e cosa è meglio per te

Paxil vs Zoloft: differenze, somiglianze e cosa è meglio per te

Celexa vs Prozac: differenze, somiglianze e cosa è meglio per te

Viibryd vs. Lexapro: differenze, somiglianze e cosa è meglio per te

Trintellix vs Viibryd: differenze, somiglianze e quale è meglio per te

Sesso con antidepressivi: esplorazione degli effetti collaterali sessuali degli SSRI

Cosa dovresti sapere prima di cambiare antidepressivi